Home > La batteria del tuo smartphone si scarica velocemente? Ecco perché
batteria copertina news

La batteria del tuo smartphone si scarica velocemente? Ecco perché

Gli smartphone presentano funzioni sempre più complesse e di solito vengono utilizzati per svolgerne diverse contemporaneamente. Se ciò rappresenta uno dei principali motivi del successo di tali dispositivi, al tempo stesso comporta anche un maggior dispendio della batteria: vediamo in questo articolo come fare per migliorare l'autonomia della batteria dello smartphone in maniera semplice e rapida.

Vuoi sfruttare tutti i vantaggi della rete Fastweb sul tuo smartphone?
Con Fastweb Mobile avrai a disposizione condizioni vantaggiose e tutta la velocità della nostra linea a un prezzo imperdibile 

 

50 GB E MINUTI ILLIMITATI

SENZA VINCOLI E SENZA COSTI NASCOSTI

A 8,95€ AL MESE

 

5G sempre incluso e senza costi aggiuntivi

Tecnologia 5G disponibile dal 27/12

 

 


 


 
 

Batteria smartphone: consigli per farla durare di più

Il motivo principale per cui la batteria dello smartphone dura poco è di solito legato al fatto che il dispositivo sta utilizzando numerose funzioni contemporaneamente. Connessione internet, social network e app di vario genere tendono infatti a sovraccaricare il telefono, rendendo ovviamente più difficile per la batteria arrivare a fine giornata. Il primo consiglio utile per migliorare la durata della batteria dello smartphone è dunque quello di disattivare tutte le funzioni non necessarie, per esempio scollegando internet nei momenti in cui non dobbiamo utilizzarlo oppure chiudendo tutte le app in esecuzione in background.

Accanto a questo suggerimento, occorre però tener presente anche il problema dei dati accumulati nella cache dello smartphone. Man mano che il telefono è attivo, infatti, la memoria immagazzina dati e file temporanei e ciò, a lungo andare, può rallentare il sistema e peggiorare le prestazioni complessive del dispositivo. Per ovviare al problema, è possibile innanzitutto ripulire la cache del telefono dalla sezione Impostazioni/Memoria dispositivo. A seconda dello smartphone e del sistema operativo utilizzato, il menù potrebbe differire in qualche passaggio, ma in generale è sempre nelle impostazioni del telefono che si troveranno i dati della cache.

Una volta eliminata la cache, è possibile optare anche per un riavvio del dispositivo, che favorirà un'ulteriore pulizia e la ripartenza delle app in esecuzione.



Durata della batteria degli smartphone a confronto: quali i dispositivi migliori

Premesso che la durata della batteria dello smartphone non sempre dipende dai soli dati nella cache e dalle app in esecuzione, ma può essere collegata semplicemente all'età del telefono stesso (si consideri che in genere dopo 2-3 anni la batteria risulta quasi degradata), i modelli nuovi dovrebbero garantire precisi standard in tal senso. Prendendo in esame alcuni degli smartphone più in voga, sono stati eseguiti diversi confronti in termini di durata della batteria.

Uno dei modelli che garantisce la maggior durata in assoluto è lo Xiaomi Redmi 7, che può arrivare a un'autonomia di 48 ore con una sola carica. Sorprendente anche la batteria di Huawei P30 Pro, tra le migliori per impatto energetico contenuto e in grado di caricarsi fino al 70% in appena 30 minuti.




Cosa fare se la batteria dello smartphone non si carica

Diverso è il discorso se la batteria dello smartphone non si carica: in questo caso i problemi potrebbero essere diversi e non sempre legati alla batteria stessa. Molto spesso, infatti, la mancata carica può dipendere dal caricabatterie o dal cavo USB a esso collegato: un utilizzo frequente o una conservazione poco attenta - si pensi, per esempio, alle numerose volte in cui il cavo viene arrotolato e letteralmente "gettato" in borse e valigie - possono infatti danneggiare questi accessori. Diversamente, il problema può anche riguardare la singola presa di corrente. In entrambi i casi, la prima verifica da fare è quella di provare a caricare il telefono in un'altra presa o con un altro cavo compatibile.

Altri problemi possono infine essere connessi direttamente alla batteria che, per età o per difetti di fabbricazione, potrebbe non rispondere alla funzione di carica. Se il telefono è ancora in garanzia, in questo caso è sempre consigliabile rivolgersi all'assistenza tecnica per provvedere alla sostituzione della stessa o alla riparazione gratuita. Se, invece, la batteria dovesse continuare a non caricarsi o dovesse durare troppo poco,

 

50 GB E MINUTI ILLIMITATI

SENZA VINCOLI E SENZA COSTI NASCOSTI

A 8,95€ AL MESE

 

5G sempre incluso e senza costi aggiuntivi

Tecnologia 5G disponibile dal 27/12

 

 


 


 

Con Fastweb NeXXt Mobile il servizio in tecnologia 5G è sempre incluso nella tua offerta senza costi aggiuntivi. La tecnologia 5G è disponibile dal 27/12/2020 in alcune aree della città di Milano, Bologna, Roma, Napoli e presto in altri Comuni. Per navigare in tecnologia 5G è necessario avere un dispositivo abilitato. Se la tua città non è ancora raggiunta da tecnologia  5G o non hai un dispositivo abilitato, potrai in ogni caso navigare usufruendo delle altre tecnologie alla massima velocità disponibile. Per restare aggiornato sulle aree di copertura 5G e sui dispositivi abilitati, vai su  gofw.it/trasparenza.
Offerta valida fino al 26/12/2020, salvo proroghe sia con pagamento tramite carta di credito o addebito su conto corrente, sia in versione ricaricabile. Tutti i prezzi sono IVA inclusa.
Contributo SIM 15€. Prima ricarica 10€.Terminati i GB, pagherai ogni GB extra 6€ fino ad un massimo di 10 GB al mese. Sei tenuto ad utilizzare la tua SIM secondo criteri di buona fede e correttezza, nel rispetto dei parametri di uso personale del servizio indicati nell’art. 6 delle Condizioni Generali di e sul sito Fastweb nelle pagine delle Offerte Mobile. Fastweb si riserva la facoltà di sospendere precauzionalmente, in tutto o in parte, i Servizi ed eventualmente risolvere il Contratto, nel caso di mancato rispetto di tali parametri o volumi di Traffico anomali.