Home > VPN per Android: quali sono e come utilizzarle
VPN android

VPN per Android: quali sono e come utilizzarle

Negli ultimi anni le connessioni wireless sono aumentate in modo esponenziale, offrendo senza dubbio un servizio utile per garantire la connettività e consentirci di risparmiare dati quando siamo fuori casa. Allo stesso tempo queste reti comuni, pubbliche o aperte, espongono a maggiori rischi riducendo la nostra sicurezza, per questo motivo sempre più persone scelgono di usare una VPN Android.

Installando un’app nel proprio smartphone è possibile proteggere la navigazione internet, utilizzare servizi di crittografia avanzati per alcune finalità particolari, oppure evitare che i server salvino i nostri dati. Inoltre è possibile geolocalizzarsi in un altro paese, per aggirare i limiti di alcuni servizi e piattaforme come Netflix, Prime Video o DAZN, ma anche accedere a Facebook dalla Cina e così via. Ecco quali sono le migliori VPN per Android, con alcuni consigli su come utilizzarle e scegliere quella giusta.

Cos’è una VPN Android

Una VPN (Virtual Private Network) è una rete privata virtuale alla quale possono accedere soltanto alcuni utenti selezionati, un sistema che permette di creare un ambiente più sicuro all’interno del quale condividere dati e informazioni. I dispositivi collegati alla stessa VPN possono trovarsi in qualsiasi parte del mondo, infatti ognuno può connettersi liberamente alla sua rete senza che ciò influisca sull’accesso e la navigazione.

Dopodiché è possibile collegarsi con il proprio client VPN fisso o mobile a un server VPN, inserire le credenziali di autenticazione e accedere alla rete VPN insieme agli altri utenti autorizzati. La navigazione criptata sarà molto sicura, per questo motivo viene utilizzata soprattutto dalle aziende, in particolare, oggi, per gestire lo smart working. Inoltre consente di evitare il geoblocking, perciò ad esempio è possibile connettersi a un server VPN di un altro paese e aggirare le restrizioni geografiche.

Oltre alle reti private virtuali aziendali e private desktop, sono molto apprezzate anche le reti VPN Android. Si tratta dello stesso sistema, soltanto che invece di connettersi dal pc, il collegamento avviene dallo smartphone o dal tablet. Ciò è utile per migliorare la protezione delle reti Wi-Fi non protette, ad esempio quelle pubbliche o aperte di ristoranti, aeroporti, stazioni e centri commerciali, per tutelarsi e aumentare la sicurezza informatica cifrando la connessione.

Le VPN Android migliori

Per accedere a una rete VPN Android basta scaricare un’app, un programma a pagamento con il quale effettuare il collegamento alla rete privata virtuale attraverso il proprio smartphone. La larga diffusione del sistema operativo di Google consente di trovare tantissimi software, con soluzioni adatte per ogni esigenza e finalità. Con una delle VPN Android migliori è possibile ad esempio accedere al catalogo Netflix disponibile solo in altri paesi, oppure usare Facebook in Cina aggirando le limitazioni.

Per scegliere il programma giusto bisogna considerare alcuni aspetti principali, ad esempio i sistemi di sicurezza offerti per la protezione della navigazione, il numero di server VPN e in quanti paesi sono dislocati, l’efficienza del servizio di assistenza e, ovviamente, le prestazioni. Alcune applicazioni propongono periodi di prova gratuiti per testare il servizio, dopodiché bisogna selezionare uno dei piani tariffari indicati. Le app totalmente gratuite non sono sconsigliate, poiché non sono sicure, espongono a diversi rischi e non forniscono performance adeguate.

NordVPN

Una soluzione affidabile per accedere a una rete privata virtuale con il proprio smartphone è NordVPN, un servizio veloce e senza limiti per la migliorare la sicurezza nelle connessioni Wi-Fi pubbliche. L’applicazione prevede periodo di prova di 30 giorni, dopo il quale sono previsti piani da 3,49 a 11,95 dollari al mese a seconda del periodo di fatturazione. NordVPN offre una buona protezione, non vengono salvati i dati della cronologia, sono inclusi fino a 6 dispositivi e vanta 5100 server in 59 paesi del mondo.

Surfshark

Una delle VPN Android migliori è senz’altro la popolare Surfshark, anch’essa disponibile per una settimana in modo gratuito. Dopo 7 giorni è possibile scegliere uno dei piani tariffari a partire da appena 1,99 euro al mese, perciò abbastanza economici, con accessi illimitati, assistenza 24/7, blocco degli annunci e fino a 15 raccolte Netflix. Questo programma permette di accedere a diversi servizi, come Prime Video, ESPN e CBS, supporta Torrent e propone una rete di appoggio con 800 server in 50 paesi, con opzione switch per selezionare cosa proteggere durante la navigazione.

PrivateVPN

Tra le VPN Android da provare assolutamente segnaliamo anche PrivateVPN, con 7 giorni di prova e rimborso entro 30 giorni, mentre gli abbonamenti partono da 1,89 dollari al mese con fatturazione a 2 anni fino a 10,95 dollari per il piano mensile. L’interfaccia è in inglese, sebbene risulti piuttosto intuitiva e facile da usare, è compatibile non solo con Android ma con iOS, Windows, Mac e Linux, con una rete di 100 server in 60 paesi in continua crescita, ma senza l’opzione switch e con un servizio clienti attivo in orario d’ufficio.

ExpressVPN

Un’altra app VPN Android di qualità è ExpressVPN, disponibile con prezzi a partire da 8,32 dollari al mese con pagamento annuale, mentre il mensile viene proposto a 12,95 dollari. Questo programma è una delle migliori VPN Android per la velocità di connessione, c’è il supporto per Torrent, la possibilità di scegliere su quale servizio attivare la protezione dati, con server anche in Italia e in 94 paesi del mondo con oltre 3 mila unità. ExpressVPN fornisce un’ampia compatibilità, con accesso ai servizi geolocalizzati di Prime Video, Netflix, HBO, Hulu, DAZN e molte altre piattaforme.

CyberGhost

Una delle migliori VPN Android è sicuramente CyberGhost, tra le più gettonate per la sua semplicità, indicata soprattutto per le persone che non hanno molta dimestichezza con queste tecnologie. Il servizio prevede una garanzia di 45 giorni soddisfatti o rimborsati, con un costo da 2,75 dollari al mese, tuttavia questo programma non funziona in Cina. Tra le funzionalità c’è l’installazione semplificata, un network gigantesco con più di 6 mila server in oltre 90 paesi, con opzioni dedicate per la navigazione con Torrent, crittografia avanzata e nessun salvataggio dei dati durante la navigazione.

Come usare una VPN Android

Come abbiamo visto le soluzioni non mancano per chi desidera proteggere la propria navigazione, un aspetto importante nei collegamenti alle Wi-Fi pubbliche, per evitare la registrazione dei dati e accedere a servizi bloccati nel proprio Paese. Usare un servizio di VPN Android è abbastanza facile, specialmente se non si devono eseguire setup avanzati e particolari. Innanzitutto bisogna installare l’applicazione nel proprio dispositivo, dopodiché il sistema operativo di Google offre un supporto nativo per la VPN.

Per attivare il sistema nel proprio smartphone basta aprire le Impostazioni, entrare nella sezione Wireless e reti, quindi selezionare l’opzione VPN, scegliere la rete alla quale collegarsi e inserire le credenziali di accesso. Con le app a pagamento è possibile usufruire di alcuni servizi e funzionalità aggiuntive, ad esempio beneficiare di un sistema di connessione rapido e automatico, individuare il paese che si preferisce per la navigazione e definire cosa proteggere durante la connessione, per mantenere il giusto rapporto tra sicurezza e prestazioni della VPN Android.

Inoltre è possibile scambiare dati con altri dispositivi rapidamente e in modo sicuro, grazie a protocolli P2P con doppio livello di autenticazione, oppure con sistemi di protezione ancora più sofisticati per inviare file di lavoro riservati. Ovviamente la navigazione con VPN permette di bloccare la pubblicità, evitare l’accesso ai siti pericolosi e in generale migliorare l’esperienza di navigazione. In più con la simulazione è possibile usare servizi riservati a un altro paese, come abbonamenti streaming australiani o cataloghi di piattaforme on demand nella versione USA.

Per ulteriori dettagli vieni a trovarci nei nostri Store.